Logo RAS
ARCHIVIO STORICO VIRTUALE DELLA REGIONE SARDEGNA

torna indietro

Soprintendenza ai monumenti e Gallerie di Cagliari, 1907

denominazioni: Soprintendenza ai monumenti di Cagliari, denominazione ufficiale, 1907 - 1923 Soprintendenza unica alle opere di antichità e d'arte della Sardegna, denominazione ufficiale, 1923 - 1939 Soprintendenza ai monumenti e gallerie di Cagliari, denominazione ufficiale, 1939 - 1975 Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici, denominazione ufficiale, 1975 - 2007 Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, denominazione ufficiale, 2007
note storico descrittive La Soprintendenza ai monumenti di Cagliari viene istituita con legge n. 386 del 27 giugno 1907, quale ufficio periferico del Ministero dell'istruzione, con il compito di custodire, conservare, amministrare i monumenti in consegna del Ministero dell'istruzione e di vigilare sui monumenti di proprietà privata.
Il 1939 rappresenta una pietra miliare importante nella storia delle sovrintendenze, grazie all'emanazione delle leggi n. 1089 e n. 1497, fondamentali per la protezione dei beni culturali e paesaggistici, e grazie alla promulgazione della legge n. 823, che determina il riordino delle Soprintendenze alle opere di antichità e d'arte. istituite con regio decreto n. 3164 del 1923.
La legge n. 823 istituisce a Cagliari una Soprintendenza ai monumenti e gallerie, alla quale è affidata la tutela di monumenti, gallerie, delle relative pitture murali del medioevo e dell'età moderna, la tutela delle bellezze naturali e panoramiche e l'esame di tutte le questioni urbanistiche relative ai piani regolatori.
Nel 1975, in seguito alla creazione del Ministero per i beni culturali e per l'ambiente, la Soprintendenza ai monumenti e gallerie assume la denominazione di Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici e diventa organo periferico del nuovo dicastero.
Parallelamente, con la legge 382 del 1975, la competenza in materia di tutela del paesaggio viene trasferita alle Regioni e, per quanto riguarda la Sardegna, con la legge regionale n. 1 del 1977, all'Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, spettacolo e sport.

+ leggi tutto
Rapporti con il territorio e le istituzioni: amministrazione di appartenenza (Ministero dell'Istruzione) dal 1907 al 1929 amministrazione di appartenenza (Ministero dell'educazione nazionale) dal 1929 al 1944 amministrazione di appartenenza (Ministero della pubblica istruzione) dal 1944 al 1974 amministrazione di appartenenza (Ministero per i beni culturali e ambientali) dal 1975 contesto istituzionale (Regno d'Italia) dal 1907 al 1946 contesto istituzionale (Repubblica italiana) dal 1946 al 1975
Relazioni: entità relazionata: Servizio beni culturali
tipo di relazione: eredita parte delle competenze
dal 1977
telefono :070 20101 fax :0702086163 email :sbapsae-ca@beniculturali.it