Logo RAS
ARCHIVIO STORICO VIRTUALE DELLA REGIONE SARDEGNA

torna indietro

Commissario governativo per l'emergenza idrica C.G.E.I., 1995-2007

denominazioni: Commissario governativo per l'emergenza idrica, denominazione preferita Commissario governativo per l'emergenza idrica in Sardegna C.G.E.I., denominazione ufficiale, 1995 - 2007
note storico descrittive La legge 225/92 di istituzione del servizio nazionale della protezione civile in Italia, per "tutelare la integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali" attribuisce al presidente del Consiglio dei ministri il potere di emanare ordinanze "finalizzate ad evitare situazioni di pericolo" avvalendosi di commissari delegati.
In quest'ambito, il presidente della Giunta regionale della Sardegna è nominato Commissario governativo per l'emergenza idrica della Sardegna, con ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri n. 2409/1995. Al presidente sardo è demandato l'incarico di definire un programma di interventi necessari a fronteggiare la situazione di emergenza idrica entro il 1997. Successive ordinanze hanno prorogato la delega commissariale fino alla fine del 2006 quando l'ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri n. 3386 ha stabilito la chiusura della gestione commissariale.
Tuttavia, secondo l'ordinanza 3559 del 2006, su specifica richiesta del presidente della Giunta della Regione autonoma della Sardegna, l'istituto è sopravvissuto sino al 30 giugno 2007 per completare il procedimento di chiusura della gestione commissariale, trasferire nel bilancio della regione i fondi residui della contabilità speciale e passare in regime ordinario all'attuazione e completamento delle iniziative programmate. Le funzioni e le competenze sono passate in ordinario al Servizio infrastrutture e risorse idriche della Direzione generale dei lavori pubblici.

+ leggi tutto
Rapporti con il territorio e le istituzioni: amministrazione di appartenenza (Presidenza del Consiglio dei Ministri) dal 1995 al 2007 contesto istituzionale (Repubblica italiana) dal 1995 al 2007
Relazioni: entità relazionata: Servizio delle infrastrutture e risorse idriche
tipo di relazione: eredita parte delle competenze
dal 2007
sede attivita :Cagliari