Logo RAS
ARCHIVIO STORICO VIRTUALE DELLA REGIONE SARDEGNA

torna indietro

Direzione generale del corpo forestale e di vigilanza ambientale, 1998

denominazioni: Direzione generale del corpo forestale e di vigilanza ambientale, denominazione ufficiale C.F.V.A., denominazione in forma di sigla
note storico descrittive In base alla legge regionale 31/1998, l'amministrazione regionale viene articolata in una struttura organizzativa di primo grado costituita dalle direzioni generali, cui sono preposti direttori generali, e da una struttura organizzativa di secondo grado con i servizi e i relativi direttori di servizio. Il coordinamento generale del Corpo forestale, istituito con legge regionale 53 (art.2) del 1993, è pertanto costituito in direzione generale.
L'articolazione della Direzione del corpo forestale e di vigilanza ambientale viene definita con il decreto del presidente della giunta n. 4 del 13 gennaio 2000, recante norme di ridefinizione dei servizi delle direzioni generali della Presidenza della Giunta e dei singoli assessorati.
Questa Direzione generale costituisce quindi l'evoluzione del precedente Servizio del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, istituito con la legge regionale 26 del 1985, di cui conserva la documentazione prodotta nel corso della sua esistenza.
descrizione evoluzione Il decreto del presidente della giunta 4/2000 prevede per la Direzione del corpo forestale e di vigilanza ambientale l'articolazione in:
Servizio affari generali, affari del personale ed economato
Servizio pianificazione, coordinamento, protezione civile, antincendio
Servizio programmazione e controllo degli interventi
Sette servizi territoriali degli ispettorati ripartimentali con sede a Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano, Tempio, Lanusei e Iglesias.
Con il decreto del presidente della giunta regionale 115/2001 la direzione vede ridurre i tre servizi al solo "Servizio affari generali e della vigilanza", mentre rimangono invariati i "Servizi territoriali degli ispettorati ripartimentali".
Con il decreto del presidente della giunta regionale n.135/2001 la direzione è articolata in: "Servizio affari generali, affari del personale ed economato", "Servizio coordinamento e controllo degli interventi e dell'antincendio" e i sette servizi territoriali degli ispettorati ripartimentali.
Con il decreto del presidente della giunta 108/2007 è approvata la suddivisione delle competenze del "Servizio coordinamento e controllo degli interventi e dell'antincendio" in due servizi: "Servizio protezione civile e antincendio" e il "Servizio della vigilanza e coordinamento tecnico".
Con deliberazione di giunta n. 43/24 del 27 ottobre del 2011, si ha un'ulteriore modifica con la denominazione del "Servizio protezione civile e antincendio" in "Servizio antincendio, protezione civile e scuola forestale".
L'assetto attuale è stato ratificato con decreto del presidente della giunta 4/2012:
Servizio affari generali, del personale ed economato
Servizio della vigilanza e coordinamento tecnico
Servizio antincendio, protezione civile e scuola forestale
Sette servizi territoriali degli ispettorati ripartimentali


+ leggi tutto
Rapporti con il territorio e le istituzioni: Assessorato della difesa dell'ambiente amministrazione di appartenenza dal 1998 contesto istituzionale (Regione autonoma della Sardegna)
Relazioni: entità relazionata: Servizio corpo forestale e di vigilanza ambientale della Regione Sardegna
tipo di relazione: predecessore
dal 1985/11/08 al 1998
sede attivita :Via Biasi 7 telefono :070/6066541 - 070/6066795 fax :070/6066568 email :cfva.direzione@regione.sardegna.it; cfva.direzione@pec.regione.sardegna.it