Logo RAS
ARCHIVIO STORICO VIRTUALE DELLA REGIONE SARDEGNA

torna indietro

Direzione generale della sanità, 1949

denominazioni: Direzione generale della sanità, denominazione preferita Direzione generale della sanità, denominazione ufficiale, 1998
note storico descrittive In base alla legge costituzionale n. 3/1948 la Regione Sardegna emana norme legislative in materia di igiene e sanità pubblica. Il decreto del presidente della Giunta n. 18/1955 sancisce la competenza dell'Assessorato all'igiene e sanità pubblica in queste materie e nell'assistenza ai minorati fisici e psichici. L'Assessorato mantiene la sua autonomia fino ad oggi, con una interruzione nel 1973 quando gli vengono attribuite materie come ecologia e informazione. Con la legge regionale n. 4/1988 il Settore assistenza sociale dell'Assessorato degli affari generali, personale e riforma della Regione confluisce nell'Assessorato all'igiene e sanità. Nel 1991, la legge regionale n. 13 istituisce il Servizio dell'assistenza sociale. La legge regionale n. 31/1998 istituisce la Direzione generale dell'Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale. Il decreto del presidente della Giunta n. 92/2004 apporta alcune variazioni all'assetto organizzativo: è soppresso il Servizio controllo atti; è istituito il Servizio osservatorio epidemiologico regionale e sistema informativo. Secondo il decreto del presidente della Giunta n. 66/2005, l'Assessorato è articolato in sei servizi: affari generali e istituzionali e sistema informativo; programmazione sanitaria ed economico-finanziaria e controlli di gestione; assistenza distrettuale ed ospedaliera ed Osservatorio epidemiologico; prevenzione; programmazione sociale; valutazione, finanziamento e monitoraggio della spesa sociale e provvidenze agli invalidi civili.
La legge regionale n. 23/2005 vede la nascita della Direzione generale delle politiche sociali e, nel 2006, la deliberazione n. 15/14 trasferisce a questa direzione i due servizi appartenenti alla Direzione generale della sanità "programmazione sociale" e "valutazione, finanziamento e monitoraggio della spesa sociale e provvidenze agli invalidi civili".
+ leggi tutto
Rapporti con il territorio e le istituzioni: Assessorato all'igiene, sanità e pubblica istruzione amministrazione di appartenenza dal 1949 al 1955 Assessorato all'igiene e sanità amministrazione di appartenenza dal 1955 al 1977 Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale amministrazione di appartenenza dal 1977 contesto istituzionale (Regione autonoma della Sardegna)
Relazioni: entità relazionata: Direzione generale delle politiche sociali
tipo di relazione: eredita parte delle competenze
dal 1988 al 2005
entità relazionata: Ufficio del medico provinciale
tipo di relazione: cede parte delle competenze
dal 1998
sede attivita :Via Roma 223 telefono :070/6065277 fax :070/6065299 email :sanita@regione.sardegna.it; san.urp@regione.sardegna.it; san.dgsan@pec.regione.sardegna.it