Logo RAS
ARCHIVIO STORICO VIRTUALE DELLA REGIONE SARDEGNA

torna indietro

REGIO DECRETO 21 marzo 1912, n. 442. Approvazione del testo unico delle disposizioni di legge per la sistemazione idraulico-forestale dei bacini montani




1912 mar. 21

Pubblicato su Gazzetta ufficiale del Regno d'Italia, 25 maggio 1912, n. 124
Disponibile su: Sito web au.gu.sto
Il decreto introduce nuove disposizioni per la sistemazione idraulico-forestale dei bacini montani e istituisce una Commissione centrale consultiva per le sistemazioni dei bacini montani, dei corsi d'acqua e per le bonifiche.
STRUTTURE
  • Ispezione forestale
    articoli: 5, 8, 12, 14
    organizzazione:

    competenze:
    Compila i progetti per i lavori di sistemazione dei bacini montani e sovrintende alla esecuzione dei lavori;
    compila l'elenco dei terreni che devono essere rinsaldati o rimboschiti;
    ha facoltà di prendere possesso di terreni trascurati dagli stessi proprietari, per un tempo determinato, senza alcuna indennità, e provvedere, a spese dei proprietari negligenti, ai lavori necessari in base al piano prestabilito di coltura e conservazione ;
    rilascia ai proprietari di terreni privati, compresi nei perimetri dei bacini stabiliti dal presente decreto, il certificato che attesta l'esecuzione del lavoro di rimboschimento e della conservazione del bosco in conformità del relativo piano di coltura, previo, quando occorre, un sopralluogo dell'ispettore forestale competente del ripartimento a spese dello Stato.